4 cibi che mettono di buonumore e riducono il rischio di depressione

Sapevi che esistono alcuni ingredienti che, se assunti regolarmente, migliorano l’umore?

Dal pepe ai legumi, passando per le uova e l’avocado; la tua dispensa è piena di alimenti che aumentano il buon umore. Per spazzare via il malessere psicologico, prova ad assumerli più volte durante la settimana.

Cibi che combattono la depressione

Il pepe

Il pepe contiene capsaicina, una sostanza che produce benessere. Questo composto chimico agisce sui recettori del dolore (nocicettori), “ingannando” il sistema nervoso centrale e trasmettendogli un segnale di “pericolo” (il sapore piccante). In parole povere, il cervello percepisce questo gusto forte come se fosse una minaccia, e per contrastarla, rilascia le endorfine, ormoni che migliorano l’analgesia e che mettono di buonumore.

I legumi

I legumi sono fonte di vitamine del gruppo B e minerali, tutti nutrienti molto utili per rafforzare il sistema nervoso e per evitare di cadere in depressione.  In particolare, i ceci contengono una grande quantità di triptofano, amminoacido essenziale che stimola la serotonina. Questa non è altro che un neurotrasmettitore che si distingue per il suo ruolo nella regolazione dell’umore.

Le uova

Un altro cibo che fa bene all’umore è l’uovo i cui nutrienti, influenzano positivamente alcune funzioni del cervello, migliorando così lo stato emotivo.

Oltre a questo, le uova contengono una buona percentuale di acido folico, vitamine B12 e B6 e lecitina. Questo fosfolipide fornisce colina, una sostanza organica la cui carenza può portare alla perdita di memoria e alla formazione di stati d’ansia.

L’avocado

Tra gli alimenti contro la depressione ritroviamo l’avocado, frutto ricco di grassi monoinsaturi come l’acido oleico. L’assunzione regolare di questo tipo di grasso, aiuta a migliorare la memoria e a rallentare l’invecchiamento cerebrale. Inoltre, questo frutto, è una straordinaria fonte di vitamine essenziali per mantenere un buon umore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *