Acqua e limone al mattino a digiuno i benefici

Il limone è un agrume dai molteplici utilizzi e dagli innumerevoli effetti benefici, conosciuto già nell’antichità.

L’utilizzo di acqua e limone, sopratutto bevuta tiepida la mattina appena svegli prima di colazione ha notevoli benefici sull’organismo identificati come vedremo di seguito.

Preparazione

Far intiepidire dell’acqua, meglio se della bottiglia e non del rubinetto, aggiungervi poi mezzo limone spremuto all’interno mescolare e bere finché calda. E’ possibile, a chi piace, aggiungervi un pizzico di zenzero.

Evitate l’acqua fredda perché il corpo impiega molto più tempo e più energia per assimilarla rispetto all’acqua tiepida. Evitare il succo di limone confezionato e venduto in bottiglia, ma solo limoni freschi da spremere al momento.

La buccia del limone infine non va buttata in quanto potrà venire utile per al preparazione di ricette culinarie o anche per farvi uno scrub del tutto naturale purificatore della pelle.

Benefici di acqua e limone

Acqua e limone è in grado di remineralizzare l’organismo e di aiutare il sistema immunitario a tenere lontani virus, batteri e altri microrganismi patogeni sia rafforzandolo che svolgendo un’azione disinfettante, grazie alla presenza di vitamina C e A, ma i benefici non finiscono qui.

I benefici di bere acqua e limone tiepida la mattina a digiuno sono:

Diuretico

Ha un effetto depurativo, stimola la diuresi aiutando l’organismo ad espellere le tossine, disinfettando anche l’apparato urinario anche in presenza di cistiti e infezioni batteriche.

Regola il PH

Aiuta a ridurre l’acidità nello stomaco e nelle vie urinarie nonchè le infiammazioni dovute agli acidi urici. Questo perché i limoni donano  un apporto molto alto di acido citrico e sono tra gli alimenti maggiormente alcalinizzanti per il nostro corpo;

Aiuta la digestione

Stimola la produzione della bile, aiuta ad espellere le tossine nel fegato e nell’apparato digerente, grazie alla presenza di vitamine e Sali minerali.

Energizzante

Dona energia grazie alle proprietà alcalinizzanti del limone, ai suoi ioni negativi e al potassio in esso contenuto.

Purificante e antiossidante

Grazie alla presenza di Vitamina C contrasta i danni dei radicali liberi, donandole luminosità e prevenendo la formazione di rughe e l’invecchiamento cellulare. Il limone è utile anche in caso di acne e dermatite seborroica con effetto antisettico, disinfettante, antibatterico.

Contro l’alitosi e le stomatiti

Il limone  aiuta a sbiancare i denti, permette di liberarsi dalle gengiviti, dalle stomatiti e aiuta a  combattere l’alitosi, grazie al suo potere antisettico e regolatore della digestione. Spesso la causa dell’alitosi risiede proprio nelle gengive oppure nella cattiva digestione. Per evitare che l’acido citrico dei limoni, ricco di vitamina C, possa intaccare lo smalto, è buona norma sciacquare la bocca con la sola acqua.

Idrata

La presenza dei  minerali contenuti uniti all’acqua tiepida permettono di idratare l’organismo ed aumentano il buon funzionamento del sistema linfatico, in caso di cattiva circolazione, cellulite, stanchezza, affaticamento muscolare e mentale che viene sopperito dal potassio presente nel limone;

Aiuta a dimagrire

Il limone è ricco di pectina, tra le cui proprietà c’è quella di contrastare gli attacchi di fame. Nelle diete alcalinizzanti, i limoni sono utilizzati come coadiuvanti della perdita di peso, associata alla regolarizzazione dell’intestino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *