Agrumi: proprietà nutrititive e benefici per il nostro organismo

Gli agrumi di qualsiasi provenienza geografica rientrano nella tipica frutta di stagione per antonomasia, costituendo un’abbondante riserva per la nostra dispensa, poiché siamo sicuri di trovarli sempre durante l’inverno.

Agrumi: perché rafforzano il nostro sistema immunitario

La principale funzione che svolgono é una difesa naturale per il nostro organismo, perché aiutandoci a rinvigorire il nostro organismo grazie al loro importante apporto energetico ci permettono di affrontare i climi rigidi a cui possiamo andare incontro durante la stagione invernale.

agrumi-proprieta-nutrizionali-benefici-organismo

Gli agrumi devono essere sempre presenti nella nostra dieta alimentare giornaliera perché esercitano un’efficace azione preventiva contro le tipiche infezioni invernali alle vie respiratorie: a cominciare da un classico problema di abbassamento di voce come la raucedine che può degenerare con la tosse o sfociare in un vera e propria forma influenzale.

Agrumi: quali sono le proprietà nutritive

Gli agrumi sono notoriamente conosciuti per essere i frutti altamente piu ricchi di vitamina C, ma non solo perché integrano anche il nostro fabbisogno quotidiano

  • di vitamina A di fondamentale importanza per la salute della vista e della pelle perché ne impedisce la disidratazione, oltre a rafforzare il sistema immunitario potenziando l’assorbimento di ferro che sopperisce la stanchezza e la fatica
  • e di vitamina B che favorisce il corretto funzionamento del sistema nervoso, mantiene stabili i livelli di colesterolo nel sangue e aumenta il metabolismo corporeo.

Sono dissetanti perché al loro interno contengono l’80/90% di acqua oltre a antiossidanti, fibre e sali minerali (calcio, fosforo, potassio, magnesio, zinco): tutte le sostanze necessarie che alzando i livelli di adrenalina e noradrenalina nel cervello, ci danno la giusta carica la mattina per svegliarci bene o essere agili e attivi durante tutta la giornata o un allenamento fisico aiutandoci anche a migliorare la concentrazione.

Agrumi: come mangiarli per conservare gli elementi nutritivi

Solo in inverno gli agrumi possono essere conservati a temperatura ambiente per una settimana al massimo.

ARANCE: la cottura della buccia in acqua svolge una funzione depurativa per il fegato – per evitare che si ossidi subito, il succo d’arancia deve essere consumato appena spremuto

MANDARINI: devono essere consumati in pochi giorni e conservati in frigo dentro sacchetti traforati, possono essere anche congelati dentro un contenitore di sciroppo freddo ma senza scorza, semi e parti bianche

LIMONI: sia il succo spremuto, che gli spicchi e la buccia (privata della parte bianca) possono essere congelati – se consumati a crudo o spremuti, hanno effetto immediato contro la diarrea per il loro rinomato potere astringente

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *