Cambiare le Abitudini Alimentari : Cosa non Fare.

Cambiare le Abitudini Alimentari .

Come forse saprai, non dare al proprio corpo i giusti nutrienti può influire sulla tua forma fisica generale. Bisogna prestare attenzione a ciò che si mangia, ma essere in guardia contro i falsi miti sul cibo.

Qui di seguito troverai gli atteggiamenti sbagliati, da cui stare alla larga:

  1. Lavorare a stomaco vuoto.  Se senti un brontolio che proviene dallo stomaco, forse questo sta cercando di dirti qualcosa.  Non ascoltarlo, significherebbe costringere il corpo a muoversi senza carburante. Prima di fare esercizio fisico mangia sempre uno spuntino leggero come può essere una mela o un altro tipo di frutta fresca.
  2. Basarsi su barrette energetiche e bevande. Anche se ogni tanto possono far bene, non forniscono gli antiossidanti necessari, utili anche alla prevenzioni di molte malattie. Frutta e verdura devono essere i tuoi punti forti, perché carichi di vitamine, minerali e fibre.
  3. Saltare la prima colazione. Questa è soprattutto una cattiva abitudine, bisogna sempre iniziare la giornata con la prima colazione. Il tuo corpo ne sente il bisogno e senza di essa, sembrerà di aver fame durante tutta la giornata.Per una scelta salutare dare al corpo le proteine necessarie
  4. Diete a basso contenuto di carboidrati. Il tuo corpo necessita di carboidrati per i muscoli e per immagazzinare energia e fare delle diete con un basso contenuto, a meno di esigenze mediche particolari, non è mai una buona cosa.
  5. Mangia ciò che vuoi. Una sana alimentazione accompagnata da esercizio fisico, non ti da accesso a tutto ciò che desideri. Tutti abbiamo bisogno delle stesse sostanze nutritive, sia che facciamo sport o meno, così come dovremmo consumare principalmente frutta e verdura.
  6. Calorie insufficienti. Anche se la perdita di peso, riguarda le calorie, diminuirle drasticamente non è sicuro. Dovresti perdere da mezzo chilo, a un chilo a settimana. Assicurati sempre di fornire al tuo corpo abbastanza calorie, in modo da mantenerlo attivo senza alcun problema. Se inizi ad abbandonare il cibo in maniera eccessiva, mangia un po’ di più e cerca di mantenere l’equilibrio.
  7. Continua a bere soda e alcool. Acqua, latte e succo di frutta sono le migliori bevande. Si dovrebbe bere spesso e non valutare la sete come un indicatore. Con il passare del tempo, infatti, si percepirà la sete, quando il corpo starà già lavorando sotto il livello minimo, a rischio di disidratazione.

Cambiare le proprie abitudini alimentari è sempre un grande passo in avanti, verso un miglioramento del proprio corpo. Più fai scelte salutari nel modo di mangiare, meglio ti sentirai. Non importa quanti mesi o anni impiegherai, ma imparare a magiare dovrebbe essere qualcosa verso cui tendere, e ti accorgerai con il tempo, di quanto questo possa dare una svolta alla tua vita, in meglio.

One Response

  1. Elisa 19/03/2013

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *