Integratori drenanti per favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso

In alcuni periodi dell’anno, oppure se si soffre di ritenzione idrica, gli integratori drenanti sono utili per eliminare i liquidi in eccesso e detossificare l’organismo attraverso l’espulsione dell’urina.

Insieme ai drenanti è sempre opportuno consumare sino a 5 porzioni al giorni di frutta e verdura e bere da 1,5/2 lt di acqua al giorno.

integratori drenanti

Fra gli integratori drenanti si possono scegliere quelli composti da più estratti di erbe o singolo estratto vi segnaliamo quali erbe possono venire in aiuto per favorire l’eliminazione dei liquidi.

Cosa sono i diuretici

I diuretici sono sostanze in grado di aumentare l’espulsione di urina, agiscono sull’apparato urinario aumentando appunto la diuresi.

L’espulsione delle sostanze tossiche avviene grazie a meccanismi biochimici e organi atti a tale funzione, questi sono gli organi emuntori e sono:

  • pelle;
  • intestino;
  • fegato;
  • apparato urinario;
  • apparato respiratorio;
  • pancreas.

Integratori drenanti

In fitoterapia ci sono diverse piante officinali dalle proprietà diuretiche e drenanti fra cui:

  • Betulla: depurativa e diuretica incrementa l’emissione di urina facilita l’eliminazione dell’acqua e delle sostanze in eccesso, accumulate nell’organismo, come il colesterolo e gli acidi urici
  • Pilosella: è un potente diuretico, che raddoppia il volume dell’urina, utilizzata nel trattamento degli inestetismi della cellulite, gonfiore alle caviglie, edemi degli arti inferiori, ritenzione idrica specie se conseguente a disordini alimentari o trattamenti farmacologici.
  • Verga d’oro : diuretica, astringente, antiinfiammatoria, decongestionante e depurativa utile in presenza di ritenzione idrica, inestetismi della cellulite, gotta ed iperuricemia. Ottimo depurativo del sangue essendo in grado di eliminare le scorie di azoto e di acidi urici.
  • Tarassaco: dall’effetto diuretico ma anche depurativo del fegato
  • Ortica: che facilita l’eliminazione delle scorie
  • Equiseto: favorisce la diuresi ma è ricco di sali minerali ottimi a compensare

Anche il tè verde è un ottimo drenante oltre che un potente antiossidante e combatte i radicali liberi.

Con  i rimedi sopra indicati è possibile anche preparare un ottimo infuso da consumare freddo nel periodo estivo con un dolcificante naturale come la stevia.

Infine ci sono gli integratori drenanti composti da due o più piante con aggiunta di magnesio e potassio per reintegrare quelli che si perdono con l’espulsione dell’urina e del sudore durante la primavera e l’estate. Infatti una loro carenza può provocare stanchezza.

Durante l’assunzione di integratori drenanti è opportuno abbinare un regime alimentare sano ed equilibrato evitando gli alimenti che contengono molto sale, i cibi fritti, la carne, i formaggi grassi, alcool, dolci e bibite gassate.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *