Le vitamine per la pelle

Come tutti i tessuti viventi la pelle ha bisogno di vitamine così come ha bisogno di acqua, Sali minerali, proteine, e cos’ via. E’ vero che esistono alcune vitamine specifiche per il trofismo cutaneo, ma è anche vero che tutte le vitamine sono necessarie alla salute della  nostra pelle, come alla salute di tutto il nostro corpo. Esse, introdotte nell’organismo in piccole dosi, assicurano il buon funzionamento di tutti gli organi e tessuti, mentre una loro grave carenza è causa di gravi fenomeni patologici molti dei quali con evidenti manifestazioni cutanee( come nel caso di ipovitaminosi A e C).

Vitamine per la pelle : il fabbisogno

 Il fabbisogno giornaliero delle varie vitamine è diverso a seconda dei tipi, ma comunque un’alimentazione sufficientemente variata nei suoi componenti, unita ad un’adeguata quantità di vegetali freschi, è in grado di soddisfare il fabbisogno del nostro organismo. Tuttavia le drastiche diete dimagranti a cui molte persone si sottopongono hanno un effetto drastico sul peso poiché limitano l’assunzione di cibi anche nella qualità oltre che nella quantità. Limitano così anche l’introduzione delle vitamine, o quanto meno un loro adeguato assorbimento, che prima o poi si manifesta con danni a carico della pelle. Quest’ultima apparirà rinsecchita e rugosa, mentre i capelli perderanno la loro lucentezza e vitalità.

Vitamine per la pelle : l’assorbimento

Per quanto riguarda l’assorbimento delle vitamine va preso in considerazione il fatto che esse si dividono in liposolubili ed idrosolubili. Le vitamine vengono assorbite nel tubo digerente insieme ai grassi e quindi una dieta troppo carente nei grassi ne limita l’assorbimento, anche se fornite in quantità sufficiente. Le vitamine idrosolubili (C e complesso B), rischiano di andare perdute nelle acque di cottura dei vegetali freschi se queste non sono ingerite insieme all’alimento. Quindi una dieta equilibrata non dovrà solo badare all’effetto dimagrante, ma dovrà tener conto oltre che della quantità anche della qualità e della cottura degli alimenti in modo da non privare la pelle delle vitamine necessarie alla sua vitalità.

Vitamine per la pelle : l’importanza della vitamina A e C

La vitamina A e la vitamina C sono quelle di cui più risente la pelle in caso di mancanza : la loro introduzione nell’organismo deve essere costante. Ciò servirà non solo per migliorare un aspetto cutaneo che può essere di per sé già soddisfacente, ma anche per mantenerlo più a lungo possibile. La vitamina A per la sua azione epitelioprotettiva è considerata come la vitamina della bellezza in quanto la sua presenza garantisce una pelle fresca e morbida e capelli vivi, lucenti e resistenti. La mancanza di vitamina A  può causare secchezza della pelle che diventa facilmente squamosa, ed in casi più gravi, xeroftalmia, cioè secchezza ed opacamento dell’epitelio corneale (con evidente disturbo della vista).

Vitamine per la pelle : gli alimenti che contengono vitamina A e C

Vegetali  freschi tra cui le carote, il latte, le uova, il burro, sono gli alimenti ricchi di vitamina A ed un loro consumo quotidiano, in quantità adeguata, preserva dagli spiacevoli effetti della avitaminosi A. Anche la vitamina C è indispensabile per prevenire l’atrofismo cutaneo; una sua grave carenza porta infatti allo scorbuto, malattia che oltre ad essere caratterizzata da lesioni a carico dei denti, delle ossa e dei capillari, si manifesta con fenomeni cutanei molto simili a quelli causati dalla mancanza di vitamina A. Gli alimenti ricchi di vitamina C sono i vegetali freschi, in particolar modo agrumi, asparagi, pomodori, prezzemolo ed anche il fegato dei mammiferi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *