Proteine le migliori fonti vegetali

Quando si parla di alimentazione e in particolar modo di proteine si pensa subito alle carni ma nella varietà degli alimenti si possono assumere le proteine  anche da fonti vegetali, da cui in particolar modo vengono assunte da chi segue un regime alimentare vegetariano o vegano.

Vediamo quali sono le 9 migliori fonti vegetali di proteine.

9 Migliori fonti vegetali di proteine

1) Tofu

Il tofu è un alimentazione, utilizzato da vegetariani e vegani, in alternativa alla carne e al formaggio contiene un elevato contenuto proteico,11 grammi di proteine in circa. Inoltre il tofu è ricco di sali minerali come ferro e magnesio

2) Tempeh

Il tempeh, poco utilizzato in Occidente, è un alimento a base di soia fermentata molto utilizzato nella cucina orientale. Il suo contenuto di proteine è molto alto su 100 grammi ne contiene 18,2 grammi.

Risultati immagini per tempeh

3) Quinoa

La quinoa  è un alimento ipocalorico privo di glutine, utile per la salute di cuore e muscoli. Contiene un equilibrio di proteine e carboidrati, in 100 grammi troviamo 4.4 grammi di proteine, inoltre contiene tutti e i 9 amminoacidi considerati essenziali per il corretto funzionamento dell’organismo.

4) Semi di canapa

I semi di canapa sono considerati un alimento completo dal punto di vista proteico ogni 30 grammi si trovano 6 gr di proteine. Contengono anche 8 amminoacidi essenziali necessari alla sintesi delle proteine e sono: leucina, isoleucina, fenilalanina, lisina, metionina, treonina, triptofano e valina.

5) Mandorle

Le mandorle, facenti parte della frutta secca contengono 20 grammi di proteine ogni 100 grammi, ottime come snack durante la giornata. Il latte di mandorle conserva in parte il contenuto proteine anche se non è così alto come quello del frutto non lavorato.

6) Ceci e legumi

I ceci, uno dei tanti legumi presenti in natura, sono  una delle migliori fonti vegetali di proteine tra i legumi. Una porzione da 200 grammi di ceci lessati può contenere  fino a 16 grammi di proteine.

In linea generale i legumi sono un alimento da cui poter attingere proteine, infatti anche i fagioli cotti contengono sino a 12 grammi di proteine per 200 grammi di prodotto.

Ricordiamo fra i legumi anche i fagioli mug (verdi) e le lenticchie come ottime fonti vegetali di proteine.

Risultati immagini per proteine vegetali

7) Semi di Chia

I semi di chia sono ricchi di fibre e di antiossidanti oltre a contenere amminoacidi necessari per la formazione delle proteine, tra i quali è possibile individuare metionina, cisteina e lisina.

8) Frutta

Anche la frutta presenta un contenuto proteico anche se in quantità ridotta rispetto ai precedenti. Un esempio sono le albicocche disidratate dove una porzione da 200 grammi di  può contenere infatti fino a 5 grammi di proteine.

9) Ortaggi

Come per la frutta anche gli ortaggi hanno un contenuto proteico da non sottovalutare. Gli spinaci crudi, ad esempio, sono costituiti per il 30% da proteine. 100 grammi di spinaci lessati e salati contengono circa 5 grammi di proteine mentre 100 grammi di cavoli lessati contengono dai 2 ai 3 grammi di proteine.

Un corretto regime alimentare a base vegetale può assicurare quindi il fabbisogno quotidiano di proteine all’organismo, questo varia in base ad età e peso corporeo, pertanto se decidiate di cambiare la vostra dieta e diventare vegetariani e vegani fatevi seguire da uno specialista all’inizio per stabilire un piano alimentare bilanciato e personalizzato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *