Rimedi naturali per bruciore di stomaco

Il bruciore di stomaco è un problema molto più diffuso di quanto si possa immaginare, ed è legato, quasi sempre, a cattive abitudini alimentari, oltre che a un eccessivo consumo di alcol e caffè. Un caso particolare è quello delle donne: sia in gravidanza che durante il ciclo mestruale, gli sbalzi ormonali tendono a favorire il reflusso gastroesofageo, ovvero, il bruciore di stomaco.

Il bruciore di stomaco non necessita di cure farmacologiche, tranne che in casi limite. Il più delle volte è sufficiente prendere alcuni semplici accorgimenti. In quest’articolo, dunque, andremo ad elencare alcuni essenziali rimedi per il bruciore di stomaco.

Rimedi naturali per bruciore di stomaco: l’importanza dell’acqua

Si sente spesso che bere almeno 2 litri di acqua al giorno è un ottimo modo per restare in forma, che aiuta a sentirsi meglio. La verità è che l’acqua è un bene essenziale per noi, in quanto contribuisce a ripulire l’organismo dalle tossine, anche nel caso degli acidi lasciati nello stomaco da una cattiva alimentazione. Bere almeno 2 litri d’acqua al giorno è un ottimo modo per prevenire il problema, oltre che curarlo, perciò non meraviglia che l’acqua si ponga al primo posto tra i rimedi naturali per bruciore di stomaco.

Rimedi naturali per bruciore di stomaco: dalle mandorle alle patate

Una mela al giorno toglie il medico di torno. Vale per i denti, ma anche per lo stomaco: mangiare anche solo alcune fette di mela è un ottimo rimedio naturali per bruciore di stomaco, in quanto aiuta a contenere l’acidità. Allo stesso modo, le mandorle aiutano a stabilizzare i livelli di pH nell’organismo. E che dire delle banane? Ne bastano 1-2 al giorno per sconfiggere il bruciore di stomaco, anche i frullati vanno bene. Lo stesso discorso vale per l’uva: 10-20 chicchi di uva sono tra i migliori rimedi naturali per bruciore di stomaco. Idem per l’ananas.

Non sarà gustoso quanto un succo di frutta, ma un succo di patate fa miracoli contro il bruciore di stomaco. E che dire del cavolo? Addirittura una mano santa per il sistema immunitario.

Rimedi naturali per bruciore di stomaco: soluzioni classiche

Bicarbonato di sodio. È tra i primissimi rimedi naturali per bruciore di stomaco che vengono in mente. E a ragione. Un solo cucchiaio in acqua, da bere dopo i pasti, è ottimo, facendo attenzione a non usarlo se si soffre di pressione alta, in quando il sodio potrebbe farla alzare ulteriormente. Anche una tazza di latte caldo ha lo stesso effetto contro l’acidità di stomaco. In alternativa si può provare con la camomilla, o perché no, con l’aceto di mele.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *