Sarmale: involtini di carne e cavolo verza

S

Sarmale sono degli involtini tipici della cucina rumena. Sono degli involtini di foglie di cavolo o verza, scottate in acqua, con all’interno un ripieno di carne macinata mischiato con riso e cipolla. Il tutto viene servito con l’accompagnamento della panna acida che si sposa perfettamente con i gusti del cavolo, o verza, e della carne. La ricetta somiglia molto, o possiamo dire che deriva, dalla sarma della cucina turca, realizzata però differentemente con foglie di vite ripieni con riso.

Porzioni per 4 persone

Tempo di preparazione 60 minuti

Difficoltà facile

Ingredienti

  • 1 cavolo verza
  • 2 dadi
  • 5 pomodori
  • 4 cipolle grandi
  • 800 gr di carne macinata mista bovino e maiale
  • 100 gr di riso
  • 2 spicchi d’aglio
  • 200 ml di panna acida
  • 2 cucchiai di paprika dolce
  • ½ cucchiaino di cumino
  • 2 foglie di alloro
  • 4 palline di pepe
  • 5 palline di pepe nero
  • 1 litro di acqua
  • Olio quanto basta

Preparazione

Tagliare la cipolla finemente a dadini e soffriggerla su un filo d’olio, aggiungere un po’ di paprika e mischiare per qualche minuto sulla padella calda.

Preparare le foglie di cavolo togliendo la parte grossa della foglia. Nel frattempo mettere la carne dentro una pentola, aggiungere la cipolla rosolata, pepe nero, sciacquare il riso e aggiungere anch’esso alla carne mischiare il tutto. Prendere una piccola parte di carne e sistemarla in mezzo alla foglia, girarla e chiudere a modo di involtino. In seguito tagliare i pomodori a rondelle. Su una grande pentola sistemare gli involtini e sopra ad ogni involtino mettere una rondella di pomodoro, fare ciò come a strati come se fosse una lasagna (ovvero involtino, pomodoro, involtino) tutto ciò fino ad esaurirli. Sciogliere in un litro di acqua i dadi e versarlo sugli involtini, aggiungere i spicchi d’aglio, la restante paprika, cumino, pepe, pepe nero e fogli d’alloro. Cuocere il tutto a fuoco piccolo per circa 40 minuti. Montare la panna e servirla sopra gli involtini caldi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *