Se non sono celiaco, posso mangiare prodotti senza glutine ?

Mangiare senza glutineLa celiachia è una delle patologie più diffuse degli ultimi anni. Come ben sappiamo, i soggetti celiaci soffrono di una vera e propria intolleranza al glutine. A questo proposito sono nati diversi stabilimenti volti a produrre qualsiasi tipo di alimento privo della componente proteica del grano.

Tuttavia, l’assenza del grano in questi cibi non altera eccessivamente il normale sapore di questi alimenti. In poche parole parte della composizione è diversa, ma non si sente. La nascita di questi stabilimenti ha finalmente potuto garantire uno stile di vita normale ai soggetti intolleranti al glutine.

Ciò nonostante, gli alimenti Gluten Free (ossia privi di glutine), possono essere mangiati anche da soggetti che non soffrono di questa intolleranza. Non esiste alcun rischio. Anzi, prima si comincerà ad assaggiare i prodotti privi di glutine e prima si inizierà ad apprezzarli. Non hanno niente di particolare nella composizione: come dicevamo poche righe sopra, nella preparazione manca solamente il glutine (maggiori informazioni qui)

Molte persone si sono convertite al cibo celiaco credendo, erroneamente, che questi cibi potessero avere effetti dietetici. Ma non è così. Il rapporto calorico non è per niente inferiore rispetto agli altri regimi dietetici, è pressochè uguale.

Mangiare cibi senza glutine non fa male. Alcune persone li preferiscono addirittura perchè sostengono siano dotati di una maggiore digeribilità. Per cui, alla domanda “Se non sono celiaco, posso mangiare prodotti senza glutine ?”, la risposta è ““.

E’ possibile assaggiare diversi alimenti privi di glutine a partire dalla polenta, risotto, carne, pesce e addirittura frutta. Ma questi non sono che pochi esempi. La realtà è che esistono migliaia e migliaia di cibi gluten-free.

Se nella vostra famiglia è presente anche solo un soggetto che soffre di questa intolleranza, approfittatene. Assaggiare cibi privi di glutine non potrà che deliziarvi il palato e fare in modo che non venga quotidianamente effettuata più di una preparazione alimentare.

Non credete a chi dice che abbiano effetti dimagranti o che facciano addirittura male. Entrambe le affermazioni sono errate.

Basta andare a leggere le etichette dei prodotti in questione per rendersi conto che in realtà la componente di base è totalmente uguale a quella di un prodotto normale.

 

One Response

  1. deborah 25/01/2014

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *