Tofu cos’è e benefici

Negli ultimi tempi il tofu è entrato a far parte della dieta non solo di vegani: si tratta di un alimento alla moda, sempre più diffuso. Il tofu è un alimento noto soprattutto nella cucina orientale e di origini cinesi, probabilmente inventato da un monaco taoista nel 160 a.C. Oggi è diffuso in Occidente grazie al veganesimo. Questo cibo si ricava dalla cagliatura del latte di soia: i fagioli di soia son messi in ammollo finché non se ne ricava un liquido biancastro che, condensato, si mischia al nigari. Poi il tutto viene pressato a blocchi a forma di parallelepipedo.

 

Proprietà e benedici del tofu

 

Il tofu ha diverse proprietà e benefici, tanto è vero che è considerato un cibo vegano ed anche un vero sostituto della carne perché non contiene lattosio, ma proteine vegetali e non animali.

Il tofu è quindi un perfetto cibo proteico destinato all’alimentazione vegetariana e vegana, o come sostituto della carne in chi la vuole alternare.

E’ anche considerato un elisir di giovinezza in quanto contiene delle sostanze (i flavonoidi) che tutelano la salute del cuore e che combattono i radicali liberi, quindi contrastando in modo attivo l’invecchiamento. Il tofu è uno di quei cibi considerato salutare, perché contiene grassi polinsaturi (Omega 3 e Omega 6) che fanno bene alla salute del cuore e sono preferibili ai grassi saturi, contenuti invece nei cibi di origine animale. Contiene inoltre poco sale, quindi va bene per le diete povere di sodio.

Il tofu è un cibo estremamente proteico e bisogna assumerlo comunque con moderazione: esso contiene dalle 70 alle 130 kcal per un etto, e non bisognerebbe assumerne più di 300 grammi alla settimana.

 

Come si cucina il tofu

Il tofu vede il suo utilizzo in cucina per la preparazione di diversi piatti dalla semplice insalatona mista, ma anche utilizzato marinato, impanato e fritto, fatto al forno, arrosto. Io l’ho provato tagliato a fettine, condito con erba cipollina e aceto ed è una vera delizia.

 

Insomma è un alimento estremamente versatile e l’unico limite rispetto alla sua preparazione è quello della fantasia.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *